menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Canfora

Giuseppe Canfora

Provincia, l'allarme di Canfora: "Senza soldi chiuderemo le strade"

Il presidente di Palazzo Sant'Agostino a Radio Alfa conferma che non ha intenzione di svolgere il ruolo di "commissario liquidatore" e si dice pronto alle dimissioni

Giuseppe Canfora lancia l’allarme. Dai microfoni di Radio Alfa il presidente della Provincia di Salerno interviene a gamba tesa sui problemi di più stretta attualità che stanno coinvolgendo l’amministrazione di Palazzo Sant’Agostino. Il primo è sicuramente quello dei finanziamenti, che il Governo continua a tagliare alle Province. Canfora su questo punto ha annunciato, tra l'altro, che non ha intenzione di svolgere il ruolo di commissario liquidatore unicamente per togliere il posto di lavoro ai dipendenti in esubero e che, con gli altri presidenti di Provincia, è pronto a dimettersi. Nei giorni scorsi è stato confermato il buco nelle casse provinciali e la missione salvezza è quasi impossibile, tanto che il presidente ha ammesso che se dalla Regione non ci i affretta a garantire alla Provincia i trasferimenti, bisognerà fare un censimento delle strade e chiudere quelle che per le quali non è possibile fare manutenzione.

Infine il numero uno della Provincia ha difeso il sindaco di Salerno De Luca “non è un criminale o un faccendiere”  e chiarito la sua posizione sull’Arechi Multiservice. Il presidente ribadisce che il problema riguarda solo la società e il suo amministratore delegato Feola e che da tempo, tecnicamente, è stato spiegato che l’Ente non può stabilizzare lavoratori per una profonda crisi economica e il superamento del patto di stabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Contagi a scuola: positivo un alunno a Contursi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A2, furgone si ribalta: ferito il conducente

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento