Elezioni Provinciali, Giorgia Meloni a Salerno per la presentazione di Romano

Il presidente FdI-An: "Noi stiamo partecipando a queste elezioni provinciali per senso di responsabilità,, ma ciò non toglie il nostro giudizio assolutamente severo nei confronti delle riforme di Renzi"

Meloni e Romano

"Noi stiamo partecipando a queste elezioni provinciali per senso di responsabilità,, ma ciò non toglie il nostro giudizio assolutamente severo nei confronti delle riforme di Renzi". Lo ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fdi-An, in città in occasione della presentazione della candidatura alla presidenza della Provincia di Salerno Giovanni Romano e della lista Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. "Sono tutte riforme indirizzate verso la negazione del diritto degli italiani di scegliersi i propri rappresentanti. Si tratta di riforme che tradiscono la incapacità del Governo di andare fino in fondo sui temi seri", ha aggiunto.

Secondo la Meloni, sarebbe stato meglio o abolire le Province o concedere agli italiani di poter scegliere i propri rappresentanti "invece di farli eleggere da un secondo livello". E sul lavoro la Meloni ha detto: "E' un problema tutto interno al Partito democratico che chiaramente oggi non ha più una entità, con un presidente del Consiglio che sembra più un uomo solo al comando: non si risolve il problema della occupazione in Italia con il tema dell'articolo 18 - ha precisato - se Renzi fosse stato coraggioso avrebbe utilizzato la stessa forza che sta utilizzando in questo dibattito per detassare il lavoro e per portare quindi la tassazione sul lavoro dal 60% attuale al 20%".

Ancora, la Meloni si è soffermata sul tema immigrazione: "Continuiamo ad ascoltare una Europa che ci spiega quali sono i compiti a casa che dobbiamo fare e noi invece dovremmo spiegare quali sono i compiti che dovrebbe fare lei, a partire dal tema della immigrazione. L'Europa ha delle responsabilità fondamentali che penso che il Governo Renzi dovrebbe richiamare - sottolinea - perchè l'Italia di fronte al tema immigrazione è stata abbandonata in solitudine totale, quando non è una emergenza nazionale bensì continentale. Continuiamo a chiedere che i richiedenti asilo vengano distribuiti equamente in tutti i 28 paesi della Unione Europea e che l'Ue si carichi i costi della accoglienza". Secondo la Meloni "per trovare i soldi della accoglienza svuotiamo per esempio il fondo delle vittime per la mafia e tante altre necessità che avrebbero i cittadini italiani ormai disperati tanto quanto gli immigrati che arrivano qui", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento