rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica Sapri

Punto nascita di Sapri a rischio chiusura, l'ira dei consiglieri del Gruppo Liberi di Scegliere

I consiglieri: “Ci saremmo aspettati un’azione congiunta da parte dei Sindaci del territorio. Giovedì 17 novembre pv è stato fissato il Consiglio Comunale ma tra i punti all’ordine del giorno non vi è traccia del pericolo relativo alla chiusura del punto nascita di Sapri"

"Come tutti gli anni nel mese di novembre ritorna l’incubo per gli abitanti del Golfo di Policastro relativo alla chiusura del Punto Nascita del presidio ospedaliero di Sapri.  In base all’ormai noto Decreto Balduzzi sono soggetti a chiusura i punti nascita con meno di 400 parti all’anno.  Negli scorsi mesi il Governatore De Luca ha dichiarato che la Regione Campania è stata diffidata già tre volte per la mancata chiusura dei punti nascita di Sapri e Polla". Lo scrivono i consiglieri di minoranza del Comune di San Giovanni a Piro: “Ci saremmo aspettati un’azione congiunta da parte dei Sindaci del territorio. Giovedì 17 novembre pv è stato fissato il Consiglio Comunale ma tra i punti all’ordine del giorno non vi è traccia del pericolo relativo alla chiusura del punto nascita di Sapri.  Per questa ragione il Gruppo Liberi di Scegliere, ha chiesto l’integrazione all’ordine del giorno proponendo al Consiglio di attivarsi sulla scia di quanto fatto dal Comune di Vibonati per richiedere alla Regione Campania una deroga al decreto Balduzzi per il punto nascita del P.O di Sapri per ragioni orografiche, difficoltà di collegamento con i centri più vicini e l’ aumento dei flussi turistici per diversi mesi".

L'auspicio

Contestualmente, i consigloeri demandano ai parlamentari eletti in Provincia di Salerno di farsi promotori presso il Ministero della Salute della richiesta di modifiche al Decreto Balduzzi che ha di fatto, nel corso degli anni, comportato la chiusura di diversi punti nascita sul territorio nazionale.  "L’auspicio – conclude il Gruppo Liberi di Scegliere – è che un’Amministrazione come quella di San Giovanni a Piro politicamente vicina al Governatore De Luca e la presenza di un Consigliere Provinciale, faccia la propria parte per difendere il territorio ed i propri cittadini dall’ennesimo scippo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto nascita di Sapri a rischio chiusura, l'ira dei consiglieri del Gruppo Liberi di Scegliere

SalernoToday è in caricamento