rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Pellezzano, ordinanza per la raccolta di carta e cartone

Norme più severe nel comune della valle dell'Irno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

PELLEZZANO: STOP AL CONFERIMENTO DI CARTA E CARTONE A SOGGETTI O DITTE CHE NON SIANO IL COMUNE, CAMBIA LA NORMATIVA PER GLI ESERCENTI.

E' reato avviare a recupero gli imballaggi di carta e cartoni tramite soggetto diverso del gestore comunale. Il comando dei vigili urbani del Comune di Pellezzano ha pubblicato un avviso diretto ai gestori privati di pubblici esercizi in cui si vieta severamente lo smaltimento di carta e cartone attraverso canali che non siano quelli del Comune.

Il provvedimento scaturisce dalla modifica della normativa  del TUA n. 152/2006 –art. 14, comma 46, della legge 214/2011 che stabilisce per i Comuni e per gli esercizi pubblici precise regole. Dunque, l'unico Ente abilitato a raccogliere e avviare al recupero ogni sorta di scarto derivato dalla raccolta differenziata è il comune.

In caso di accertata attività illecita - fa sapere il comandante della Polizia Municipale Giovanni Pierro - si procederà alla sanzione come dall’art. 256 del D.vo 152/2006 con ammenda da € 2.600,00 ad € 26.000,00 e l’arresto da tre mesi ad un anno di carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pellezzano, ordinanza per la raccolta di carta e cartone

SalernoToday è in caricamento