menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Adinolfi e Carfagna

Adinolfi e Carfagna

Adinolfi: "Ha ragione Berlusconi, ripartiamo dalla riduzione delle tasse"

Il coordinatore cittadino di Forza Italia ha partecipato alla prima assemblea nazionale degli amministratori azzurri a cui era presente anche il Cavaliere

Ridurre la tassazione: questa la priorità per affrontare la crisi e per governare meglio le città”. E’ quanto propone il coordinatore cittadino di Forza Italia Raffaele Adinolfi che, questa mattina ha partecipato alla prima assemblea nazionale degli amministratori di Forza Italia a cui era presente anche il leader Silvio Berlusconi. “Il Cavaliere in un intervento magistrale ha ripercorso brevemente la storia politica italiana ed a tratteggiato il futuro possibile del centrodestra. Al di là dei tecnicismi elettorali è emerso un messaggio chiaro e netto. La sinistra, per sua natura, occupa il potere e lo alimenta aumentando la spesa pubblica e la tassazione. Noi siamo cosa diversa, ripartiamo da qui”.  

Per Adinolfi “sapere che ci sono sindaci, come quello di Assisi, che non applicano la tassa di soggiorno e nemmeno l'addizionale Irpef fa capire che un altro modo di amministrare è possibile. Sottoscrivo e ricordo che la TARtassazione a Salerno è aumentata nell'ultimo anno del 12% con l'applicazione delle aliquote più alte d'Italia e con prelievi fiscali che hanno superato i mille euro medi a persona (Fonte: Relazione della Giunta al Rendiconto 2014)”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento