menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris

De Magistris

Referendum, De Magistris a Salerno: "De Luca? Istiga clientelismo e voto di scambio"

Il sindaco di Napoli è stato ospite di una manifestazione per il No organizzata, presso il Polo Nautico di Pastena, dal giovane consigliere comunale Dante Santoro

Luigi De Magistris contro Vincenzo De Luca. Il sindaco di Napoli sceglie il feudo deluchiano per prendere le distanze dal modus operandi della campagna elettorale condotta dal governatore della Campania sul referendum costituzionale. Il riferimento è alle dichiarazioni rilanciate da quest’ultimo contro Rosy Bindi e nei confronti del sindaco di Agropoli Franco Alfieri. “De Luca è il presidente della Regione Campania con il quale io ho il diritto e il dovere di cooperare e lo farò ai massimi livelli. Detto questo – precisa il primo cittadino - è distante oceani dal modo, dal metodo, dal contenuto e dalla forma con cui soprattutto in questo periodo il presidente De Luca sta facendo politica e non solo”.

Ieri De Magistris ha fatto tappa al Polo Nautico ospite del giovane consigliere comunale Dante Santoro. Diverse le stoccate contro De Luca: “Quanto sentiamo in queste ore non è affatto politica – riprende – è istigazione al clientelismo ed al voto di scambio. Un linguaggio che non è consono, che andrebbe stigmatizzati. Mi attendo un intervento diretto del presidente del Consiglio, che è anche segretario nazionale Pd e quindi di De Luca, ed invece lo elogia, dicendo che è un maestro di legalità. Mi spiace, ma ognuno ha un concetto proprio di legalità”. Per quanto riguarda l’esposto presentato in Procura da esponenti del Movimento Cinque Stelle “posso dirvi – ha spiegato De Magistris - che gli esposti, quando si fanno, evidentemente si hanno dei motivi per farlo. Ma per queste ipotesi di reato si può procedere anche di ufficio, non c’è bisogno nè della querela, nè della denuncia, nè della segnalazione”.

Soddisfatto per la riuscita della manifestazione Santoro: “Da Salerno è arrivata una grande risposta di partecipazione pulita e spassionata con centinaia di persone che si sono esposte per far valere le proprie idee e per dire NO all'ennesima riforma truffa orchestrata da questo governo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento