menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edmondo Cirielli

Edmondo Cirielli

Regionali 2020, l'appello di Cirielli: "Nel centrodestra prevalga l'unità"

Il parlamentare salernitano di Fratelli d'Italia interviene nel dibattito politico tra Forza Italia e Lega in corso a livello regionale e nazionale

“I partiti sovranisti, come Fratelli d’Italia, continuano ad aumentare i consensi in Campania e in Italia perchè portano avanti idee e battaglie a difesa dei cittadini contro i giochi di palazzo e la cattiva politica di Pd e M5S. Nel centrodestra vi sono oggettive differenze che, però, non devono lasciare spazio a contrapposizioni che rischiano di fare soltanto il gioco dei nostri avversari”. Lo dichiara il Questore della Camera Edmondo Cirielli che interviene nel dibattito politico tra Forza Italia e Lega in corso a livello regionale e nazionale.

L'appello

Il parlamentare della destra: “Fratelli d’Italia rappresenta orgogliosamente la destra sociale, sovranista e patriottica del nostro Paese che pone il Sud come questione nazionale; la Lega, invece, rappresenta quella destra non solo sovranista-autonomista ma anche liberale che è simile a Forza Italia, la quale, a sua volta, incarna valori e idee di un centrodestra più moderato. Questo tridente è risultato finora vincente in tutte le competizioni a livello regionale e in numerose elezioni amministrative. Credo, dunque, che, anche in Campania, questa alleanza politica possa convincere la maggioranza degli elettori sulla base di un programma di governo serio e credibile, mettendo al centro le priorità e le emergenze della regione, per mandare a casa chi, in questi anni, doveva “cambiare tutto” e non ha cambiato niente. Anzi, la situazione è peggiorata. L’auspicio, dunque, è che nel centrodestra prevalgano le ragioni dell’unità nell’interesse esclusivo dei cittadini. Fratelli d’Italia farà la sua parte ed è già al lavoro, con i suoi vertici regionali e provinciali, per rappresentare un’alternativa forte e coraggiosa ad una delle peggiori amministrazioni regionali che ha avuto la nostra Campania” conclude Cirielli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento