Salvini punzecchia De Luca: "Diverte al bar ma gestisce ospedali. Mandiamolo a casa"

Il leader della Lega, più volte attaccato dal governatore della Campania, lancia la sfida in vista delle prossime elezioni regionali: "Il candidato del centrodestra? Ora stiamo lavorando alla squadra"

Tommasetti, Cantalamessa e Salvini

Matteo Salvini punzecchia Vincenzo De Luca. Dopo le critiche del governatore della Campania nei suoi confronti, il leader della Lega risponde per le rime usando anche l’ironia: “De Luca è simpatico, quando si mette dietro la scrivania e fa le battute è divertente, peccato sia governatore, sarebbe bello parlarci al bar e in trattoria, averlo a gestire gli ospedali è preoccupante".

La stoccata

L’ex ministro dell’Interno, durante la sua visita a Napoli, è pronto alla sfida delle elezioni regionali: “Mandiamolo a casa e ricordiamoci che quest'anno lo facciamo con De Luca, l'anno prossimo con il sindaco di Napoli de Magistris". Salvini ha sottolineato: "Mi chiedono nomi per le candidature, ma non vince mai il singolo, vince la squadra. Non basta il nome, se ci fosse Maradona da solo non vincerebbe, ha bisogno di una squadra per far vincere Napoli e la Campania, per questo cerchiamo giocatori di buon livello. Se ci sono migliaia di napoletani a sentire Salvini vuol dire che i politici napoletani hanno tradito i cittadini napoletani”.  

I presenti

Al comizio napoletano del leader della Lega è stata notata la presenza, sul palco, dell'ex Rettore dell'Università di Salerno Aurelio Tommasetti, reduce da una buona performace elettorale alle ultime Europee, e del deputato Gianluca Cantalamessa, eletto alle ultime elezioni politiche nel collegio salernitano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento