Politica

De Luca attacca Ciarambino: "E' una chiattona": l'ira del M5S

A margine della seduta del consiglio regionale il governatore della Campania ha criticato la capogruppo dei grillini davanti a giornalisti e tv. La replica di Di Maio: "La Campania non merita un presidente come lui"

Nuova polemica tra Vincenzo De Luca e il Movimento Cinque Stelle. Questa volta il casus belli è scoppiato a seguito delle parole del governatore della Campania, che ha definito davanti alle telecamere la capogruppo dei grillini alla Regione una “chiattona”. Conversando con i giornalisti, a margine della seduta odierna del consiglio regionale, infatti, ha dichiarato: “C’è una signora che disturba anche quando sta a cento metri di distanza. Questa chiattona…..”. A quel punto una delle giornaliste presenti lo ha fermato: “Presidente, questo no”.  Pronta la replica di De Luca con punta di ironia: “Non ho fatto nomi, parlavo di miei amici che stanno passando..”.

Inevitabile la polemica con il vice presidente della Camera Luigi Di Maio che lo attacca: “Le offese di De Luca qualificano il personaggio. Povera la mia Campania, amministrata da un uomo che usa l'offesa personale per nascondere le sue malefatte. Non ci meritiamo un Presidente di Regione come lui. Forza Valeria, sei una roccia!”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca attacca Ciarambino: "E' una chiattona": l'ira del M5S
SalernoToday è in caricamento