rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica

Turismo in Campania, Valiante: "Rispediti al mittente 3 milioni di euro"

Il consigliere: "A causa di ritardi istituzionali, legati alla mancata convocazione del Tavolo Istituzionale, la giunta regionale è stata costretta al disimpegno di oltre tre milioni di euro"

Annullati ben 3 milioni di euro destinati alla promozione turistica e culturale, da maggio 2013 ad aprile 2014, in Campania. A lanciare il campanello d'allarme, il consigliere regionale Gianfranco Valiante: “A causa di ritardi istituzionali, legati alla mancata convocazione del Tavolo Istituzionale – spiega Valiante – la giunta regionale è stata costretta al disimpegno di oltre tre milioni di euro, una cifra che, se correttamente spesa, avrebbe portato ossigeno e benefici al turismo campano. Occorre ripensare a tutte le politiche di promozione turistica, sburocratizzando e semplificando gli strumenti d'intervento e decentrandoli nei territori interessati".

"Se è vero che la crisi del turismo è dovuta anche alle difficoltà economiche che hanno colpito l’Europa e' anche vero che la debolezza dell'offerta e della promozione pubblica, assai scadente, influiscono negativamente sull'andamento economico di questo settore - ha aggiunto - Caldoro ed il suo Governo dimostrano, ancora una volta, quanto sia forte, in Campania, la incapacità politica e l’inefficacia degli investimenti. Servirebbero al contrario proposte più qualificate e maggiore integrazione tra eventi culturali, enogastronomici e patrimonio artistico, recuperando i centri storici, riqualificando le aree rurali", ha concluso, al culmine dell'amarezza, Valiante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo in Campania, Valiante: "Rispediti al mittente 3 milioni di euro"

SalernoToday è in caricamento