Miasmi dall'impianto di compostaggio, la sindaca Francese attacca Cariello

Quasi venti minuti di video messaggio su facebook per replicare alle considerazioni del collega primo cttadino di Eboli. Volano gli stracci: la Francese lo chiama "Cariello furioso, patetico e bugiardo" e gli suggerisce di "imparare il saper vivere e il saper fare"

"Cariello è un patetico, un bugiardo. Deve prendere un po' di lezioni di saper vivere e saper fare". Volano gli stracci via facebook: Cecilia Francese, la sindaca di Battipaglia, utilizza il social network per intervenire in merito alla questione dei miasmi rilasciati dall’impianto di compostaggio di Eboli. Lo fa in modo deciso, attaccando a testa bassa il collega e primo cittadino, per difendere "l'operato del Comune di Battipaglia - dice in venti minuti di messaggio web - dalle accuse che sono state rivolte dal sindaco di Eboli, Massimo Cariello, che forse avcrà avuto qualche problema personale, perché non capisco il motivo di tanto livore, di tale nervosismo".

L'esordio

Cecilia Francese parla alla telecamera e ha dei fogli davanti a sé. E' un fiume in piena. "Sant'Anna l'altro giorno era appestata, troppa puzza - commenta - Mi sono recata in zona industriale con i vigili urbani, per capire da dove provenissero i miasmi. Dallo Stir di Battipaglia niente, tutto regolare. Ci siamo accorti che il cattivo odore proveniva dal sito di compostaggio di Eboli. Ho chiamato i vigili di Eboli per avere una compresenza, come da accordi, davanti al sito: nessun blitz, nessuna invasione di campo, perché non mi permetterei mai di invadere il territorio altrui. C'è stato soltanto un accertamento tecnico e di naso".

La stoccata

"E' tollerabile tutto ciò? - prosegue Francese - Altro che battaglie di campanile e bullismo. Non ho attaccato il sindaco di Eboli né la città. Non so perché Il Cariello Furioso fa certe affermazioni. Abbiamo visto tutti il suo video: ci sono offese personali, il primo cittadino di Eboli era molto nervoso e dovrebbe scusarsi. Poi dovrebbe astenersi dall'esprimere giudizi sulle vicende politiche e istituzionali che riguardano la sindaca di Battipaglia. Vorrei sapere anche a cosa sia finalizzato l'appello che lui fa, spero a non sfiduciare la sindaca. Forse Cariello avrebbe voluto un sindaco di Battipaglia più remissivo, ma con me ha sbagliato palazzo. Deve apprendere un po' di lezioni del sape vivere e saper fare. E' patetico e bugiardo. Lo ringrazio per i consigli che mi dà, a proposito di una eventuale costituzione di parte civile. Come faccio, però, a farlo, se non sono accertate le responsabilità e ci sono ancora indagini in corso? Era nervoso... forse gli hanno dato dei fogli sbagliati...".

La precisazione

Nei suoi venti minuti di intervento via facebook, la sindaca di Battipaglia precisa anche di non aver intrapreso "nessuna azione penale, Cariello non deve guardare verso il Tusciano. Riguardo, infine, il rispetto delle regole e le azioni amministrative, voglio rinfrescargli la memoria e ricordargli che più di un anno fa, senza avvertire nessuno, a sorpesa, sono piombata nello Stir di Battipaglia e ho trovato tubi forati, filtri non cambiati, pareti che debordavano per la presenza di ecoballe dal 2005. Questo mio intervento ha portato ad un sequestro di 15 giorni della strauttura, evento per il quale mi sono fatta non pochi ... amici. Per quanto riguarda l'impiantistica, dunque, deve solo stare zitto e magari apprendere dal nostro operato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento