menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno, Lega all’attacco: “Basta lasciare le spiagge nel degrado”

A scatenare la polemica del partito di Matteo Salvini i cumuli di rifiuti nell’area antistante la spiaggia della “Baia”

“Il totale disinteresse del Comune di Salerno per il decoro delle nostre spiagge dimostra come le amministrazioni del Pd ignorano del tutto il mare come risorsa”. Lo denunciano il coordinatore salernitano della Lega Rosario Peduto e il delegato alla vivibilità dei quartieri e al decoro urbano Matteo Cucino.

La polemica

I due esponenti del partito di Matteo Salvini segnalano i cumuli di rifiuti nell’area antistante la spiaggia della “Baia”, che “è solo l’ultimo degli episodi che possiamo annotare. In particolare, la situazione in cui versa la zona non è solo mortificante ma è anche pericolosa: i rifiuti ormai praticamente impediscono l’accesso in sicurezza alla spiaggia libera, storicamente frequentata da tanti cittadini salernitani. Chiediamo un rapido intervento di pulizia nell’area e pretendiamo che al più presto si provveda ad avviare una riqualificazione complessiva della zona” concludono Peduto e Cucino.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento