Rinegoziazione dei prestiti, convocato con urgenza il consiglio comunale

L'assise cittadina si riunirà alle 12, presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città, per affrontare il delicato argomento di carattere finanziario

Foto archivio

E’ stato convocato alle 12, in seduta urgente monotematica, presso il Salone dei Marmi del Palazzo di Città, il consiglio comunale di Salerno con all’ordine del giorno la “rinegoziazione dei prestiti relativi alla Cassa Depositi e Prestiti”. "L'urgenza - fanno sapere da Palazzo di Città è motivata per poter aderire alle operazioni di rinegoziazione, in tempo utile, in quanto il termine inderogabile è previsto per il 1giugno.2015, giuste circolari:  della CC.DD.PP n° 1283/2015 e  della  Presidenza del Consiglio dei Ministri prot. n° 94 bis/GAB/ del 25 maggio 2015".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento