rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Caso tessere Pd, rinviata l'acquisizione da parte della DDA di Salerno

Tra le cause del rinvio, la necessità di approfondire le procedure di tesseramento sul territorio sulla base delle dichiarazioni rese da Mecacci

Rinviata l'acquisizione, da parte della Dda di Salerno, nella sede nazionale del Pd di atti e documenti relativi alla campagna di tesseramento 2012 in provincia di Salerno.  La decisione, secondo quanto si apprende negli ambienti giudiziari, è stata assunta questa mattina.

Tra le cause del rinvio, la necessità di approfondire le procedure di tesseramento sul territorio sulla base delle dichiarazioni rese da Mecacci. Nei prossimi giorni saranno ascoltati il coordinatore provinciale dell'area Cuperlo, il deputato Simone Valiante e il responsabile provinciale del tesseramento del Pd. Soltanto dopo aver compiuto questi passi, gli investigatori acquisiranno i documenti ufficiali custoditi a Roma. Coordinata dal sostituto procuratore della Dda di Salerno Vincenzo Montemurro, l'indagine nasce dal rinvenimento di un pacchetto di tessere originali e in bianco relative al 2012 e a un elenco di nominativi in possesso di un imprenditore di Nocera Inferiore. Tocca attendere, dunque, per far luce sulle oscura vicenda.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso tessere Pd, rinviata l'acquisizione da parte della DDA di Salerno

SalernoToday è in caricamento