rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Politica

Rissa tra extracomunitari sul lungomare, Cirielli (FdI) al Questore: "Vengano espulsi"

Il deputato di Fratelli d'Italia presenterà un'interrogazione al ministro dell'Interno Lamorgese sull'emergenza sicurezza in città e sulla presenza massiccia di stranieri nel territorio

Dopo la violenta rissa di domenica tra stranieri sul lungomare di Salerno, interviene il Questore della Camera e deputato salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli, che annuncia la presentazione di un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese per chiedere un rafforzamento dei presidi di sicurezza in città. 

La denuncia del parlamentare

L’esponente del partito di Giorgia Meloni parla di “ennesima intollerabile rissa tra extracomunitari a Salerno. Combriccole di stranieri, specialmente nordafricani, che si impossessano dei nostri spazi per mettere in scena inammissibili tafferugli, costringendo i poveri malcapitati, che sostano o si trovano a passare per quei luoghi, ad assistere a pericolose liti che suscitano preoccupazione e rabbia. Il ministro dell’Interno – cui, nei prossimi giorni, presenterò un’interrogazione parlamentare – intervenga quanto prima. La sicurezza e la salvaguardia dei cittadini deve essere prioritaria. La Lamorgese deve riscuotersi definitivamente dal torpore in cui da oltre due anni giace come ministro e rendersi finalmente conto che, grazie alle sue assurde e inappropriate politiche immigrazioniste, frutto di irragionevoli posizioni ideologiche, ci troviamo ancora una volta questi delinquenti in Italia. Lei dovrebbe difendere i confini e combattere terroristi e scafisti ma, al contrario, preferisce non reagire, accettando passivamente gli eventi”. 

Per Cirielli “bisogna fare le giuste scelte strategiche per arginare una immigrazione oramai fuori controllo e inaccettabile per quantità e qualità; mettere in campo adeguate azioni di prevenzione e repressione, se necessario, che possano realmente impedire il perpetuarsi di queste vicende, che rappresentano una vera e propria emergenza sociale. Non è più sopportabile l’atteggiamento del ministro Lamorgese, troppo incline alla tolleranza e soprattutto all’inosservanza del buon senso. E questo conferma l’urgenza di cambiare registro e controllare rigidamente chi entra e chi esce dal nostro Paese. Fino a qualche mese fa, sia Letta che Conte hanno agitato la questione della concessione della cittadinanza agevolata a questi giovani stranieri che, nella realtà quotidiana, si comportano poi come delinquenti. Ma dove vivono Pd e M5s, su Marte? E’ importante anche potenziare i presidi delle Forze dell’Ordine in modo da tenere sotto rigido controllo i movimenti di questi facinorosi. C’è purtroppo, a causa della presenza sul territorio di questi extracomunitari, una totale sensazione di insicurezza che evidentemente mina la tranquillità dei cittadini i quali, a fronte dei molti episodi di delinquenza che si susseguono, perdono anche fiducia nelle istituzioni. Chiedo altresì al Questore l’immediata espulsione dei responsabili della rissa. Complimenti agli agenti della Polizia Municipale e all’esercito, intervenuto successivamente” conclude l’esponente della destra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra extracomunitari sul lungomare, Cirielli (FdI) al Questore: "Vengano espulsi"

SalernoToday è in caricamento