Politica

Elezioni a Salerno: passo indietro di Salvatore Memoli, anche "Io sono Salernitano" va con Michele Sarno

Il segretario politico della Democrazia Cristiana interviene dopo che, nei giorni scorsi, era stato visto ad una conferenza stampa insieme al presidente emerito della Camera Penale. Elogi anche all'avvocato Antonio Cammarota

Movimenti in corso, a Salerno, in vista delle elezioni comunali di ottobre. Oggi Salvatore Memoli, che aveva annunciato nelle scorse settimane la candidatura a sindaco con la lista “Insieme per Salerno”, ha annunciato il suo passo indietro e lanciato un assist al presidente emerito della Camera Penale Michele Sarno, con il quale si era presentato nei giorni scorsi ad una conferenza stampa di Fratelli d’Italia.

L’annuncio di Memoli

L’avvocato Memoli, attuale segretario politico della Democrazia Cristiana, spiega su Facebook: “Nel corso di questi mesi ho visto come si sono evolute le proposte politiche. In particolare ho apprezzato due candidature importanti di persone da me stimate, quella dell'avvocato Antonio Cammarota e quella dell'Avvocato Michele Sarno. Di entrambi sono stato docente al Liceo Classico e nutro stima sincera. Per superare le confusioni altrove alimentate faccio un passo indietro, non per paura ma per amore di Salerno. Mi piacerebbe se questi due splendidi amici potessero avere convergenza in un solo impegno politico ed unire le loro potenzialità, essendo idonee risposte ai bisogni della nostra città. Per me sono due cavalli di razza”. Poi l’assist a Sarno: “Michele é un nome civico su cui puntare per costruire un allargamento della base elettorale ed ha già registrato la convergenza unanime di Fratelli d'Italia che non solo è il partito di opposizione del Paese, ma si appresta a diventare il primo partito italiano per percentuale di consensi. Ai due amici auguro ogni bene. Sebbene abbia in animo la scelta di uno dei due, non dispero in un dialogo tra due autentici mattatori che sapranno ottenere un suffragio vincente dai salernitani”.

Il ringraziamento di Sarno: 

Caro Salvatore i tuoi insegnamenti e la tua signorilità hanno costituito un riferimento continuo nella nostra crescita. Sei stato non solo un professore ma un vero maestro di vita . Il tuo intervento mi impegna ad una riflessione seria ed aperta per il bene della nostra amata Salerno ed a favorire un dialogo che non può essere interrotto in costanza di rapporti autenticamente amicali. Ti ringrazio di aver fatto un passo indietro rispetto ad una tua autorevole candidatura e per aver dimostrato anche a me che la vera essenza del pensiero politico non è lo scontro ma il leale confronto 

Un altro alleato

I fondatori del progetto culturale “Io Sono Salernitano” (che intende promuovere e valorizzare tutto ciò che concerne le “arti” sul territorio salernitano e campano) ufficializzano sostegno alla candidatura a sindaco dell’avvocato penalista. “Rappresenta un’opportunità di crescita per il comune capoluogo” dichiarano i fondatori Giulio Cirillo e Mimmo Fortunato. Mercoledì 24 marzo alle 11.30,  presso la sede di Salerno di International Broker Art in Via San Leonardo al civico 161, l’unità locale di Io Sono Salernitano”,  nel corso di una conferenza stampa ufficializzerà il sostegno a Sarno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Salerno: passo indietro di Salvatore Memoli, anche "Io sono Salernitano" va con Michele Sarno

SalernoToday è in caricamento