rotate-mobile
Politica Sala Consilina

Elezioni politiche 2022, Pellegrino (Iv): "Ecco perchè non mi candido"

Il consigliere regionale scrive una lettera agli elettori su Facebook annunciando di aver declinato le offerte ricevute dai vertici nazionali del partito di Matteo Renzi

Il consigliere regionale di Italia Viva Tommaso Pellegrino non si candiderà alle prossime elezioni politiche del 25 settembre. Ad annunciarlo è lo stesso presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni con una lunga lettera pubblicata sulla sua pagina Facebook. 

La lettera agli elettori: 

“Carissimi, ritengo giusto, opportuno e doveroso comunicarvi che alle prossime elezioni politiche del 25 settembre non sarò candidato.  Tale decisione è stata da me assunta di concerto con l’intero gruppo regionale di IV, con il quale continuerò il lavoro iniziato in Regione grazie alla fiducia che mi è stata espressa da circa 13.000 elettori della Provincia di Salerno. La maturità di una classe dirigente è anche quella di capire che ci sono momenti come questi nei quali le sorti di un progetto sono più importanti dei destini personali, ancor più quando ci sono idee e valori da rappresentare. Purtroppo mi rendo conto che con questo sistema elettorale e con l’attuale classe dirigente della politica italiana, molto spesso, anzi troppo spesso vengono privilegiati gli interessi dei singoli piuttosto che gli interessi di una Comunità.Ovviamente non posso nascondervi che è stata una decisione ponderata e difficile.Ci sono momenti in cui è giusto e anche doveroso fare delle candidature di servizio, altri momenti, come questo, nei quali fare un passo indietro significa avere rispetto della dignità di un Territorio e del giudizio degli elettori. Mi è stata proposta sia la candidatura al plurinominale del Senato sia nel nostro collegio uninominale della Camera, ma ho ritenuto giusto e opportuno rinunciare senza alcuna polemica ma con la consapevolezza che abbiamo ancora tante cose da fare e soprattutto da portare a termine in Regione Campania.Rivolgo un particolare e sentito grazie ai tantissimi amici che in questi giorni e in queste ore mi hanno fatto sentire il proprio affetto, la propria stima, la propria vicinanza e il proprio sostegno. Sono per me gesti che non solo restano impressi nel mio cuore, ma che mi danno la giusta carica per continuare un impegno certamente difficile ma che ci riserva anche tante soddisfazioni. Ovviamente questa mia decisione non mette in discussione la mia appartenenza a Italia Viva. Sono sempre più convinto che nel nostro Paese ci sia bisogno di un soggetto politico liberale, riformista e moderato che possa rappresentare un punto di riferimento per coloro che ancora credono in una politica fatta di competenze e merito e che hanno la forza e il coraggio di mettere all’angolo quella mediocrità che allontana dalla Politica tanti giovani e meno giovani. Quella Politica che, se fatta con dedizione, impegno e passione, continua ad essere per me un qualcosa di meravigliosamente bello. Vi abbraccio forte con un sorriso e con la convinzione che insieme continueremo ancora a vincere tante ed entusiasmanti sfide”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni politiche 2022, Pellegrino (Iv): "Ecco perchè non mi candido"

SalernoToday è in caricamento