Mercoledì, 19 Maggio 2021
Politica

Caos nei centri vaccinazione di Salerno, Tafuri (GN): "L'organizzazione è un macello"

Il coordinatore cittadino dei giovani di Giorgia Meloni critica il Comune: "Al momento ha fallito e a farne le spese sono sia i soggetti che devono usufruire del vaccino e sia i lavoratori dei centri"

Esplode la polemica politica dopo il caos e i ritardi che si stanno verificato in alcuni centri di vaccinazione (come quelli di Matierno e del centro sociale di Pastena) di Salerno. Ad alzare il tiro è il coordinatore cittadino di Gioventù Nazionale Gerardo Tafuri: "Siamo veramente meravigliati come il Comune di Salerno, non sia capace di garantire in sicurezza e in modo civile l'organizzazione dei punti vaccinali: ogni giorno, specie nel hub di Matierno, si notano scene di lunghe file fuori dagli hub con assembramenti spaventosi".

L'appello

Per il coordinatore dei giovani di Giorgia Meloni "in un momento così delicato garantire l'organizzazione era una sfida necessaria: purtroppo l'Amministrazione comunale ha fallito al momento e a farne le spese sono sia i soggetti che devono usufruire del vaccino e sia i lavoratori dei centri che assiduamente svolgono il loro lavoro nonostante il caos. Il Comune di Salerno - conclude Tafuri - faccia maggiore attenzione e, in tempi celeri, migliori l'organizzazione dei centri: ad oggi chi paga le conseguenze di queste nefaste scelte sono i cittadini anziani". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos nei centri vaccinazione di Salerno, Tafuri (GN): "L'organizzazione è un macello"

SalernoToday è in caricamento