De Luca: "Aeroporto? Meglio un campo di broccoli che una realtà clientelare"

Il sindaco di Salerno, intervenuto ai microfoni di Radio Base, ha parlato, oltre che dell'aeroporto, di lavoro, di riforme e della situazione attuale della Regione Campania e di Salerno

VIncenzo De Luca

"La Regione Campania è tra gli ultimi posti in termini occupazionali e sociali - parola di Vincenzo De Luca, ospite, questa mattina, ai microfoni di Radio Base - bisogna intervenire, soprattutto su immigrazione e bonifiche. Salerno è tra le prime 10 città in Europa, ci sono gli alberghi pieni e ci sono autobus che arrivano da tutt'Italia. Meglio avere qualche problema di viabilità che una città morta".

Il sindaco di Salerno è intervenuto, poi, sul Jobs act  "Sono d'accordo con la riforma e con il superamento dell'Articolo 18, ma bisogna anche creare lavoro. In Campania, per esempio, abbiamo 240 milioni di Fondi Ue stanziati per il Sarno e fermi da ben 5 anni". Conclude, infine, con una battuta sull'aeroporto "Facciamoci un campo di broccoli, sicuramente meglio che renderlo una realtà clientelare. La Giunta di centro destra non ha neanche fatto una programmazione aeroportuale e non si è preoccupata affatto del problema"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento