Sabato, 18 Settembre 2021
Politica Pagani

Coronavirus, Cirielli: "Altro che influenza come diceva qualche idiota, è malattia subdola"

Tra Netflix, preghiere e tanta apprensione, alcuni parlamentari raccontano la loro esperienza con il Covid-19. Il deputato di Fratelli d'Italia condivide alcuni momenti della sua drammatica esperienza, non ancora terminata

Non ha ancora sconfitto il Covid Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d'Italia e questore della Camera: "Sono ancora positivo con tutto il nucleo familiare dove abito, siamo in quarantena da oltre 20 giorni". "E' una malattia subdola", si sfoga il parlamentare, "perché quando pensi di essere guarito ti tornano i sintomi che anche quando non sono forti sono molto fastidiosi. E' un virus persistente, dura anche più di tre settimane. Altro che semplice influenza come diceva qualche idiota...". Un male che ti toglie il respiro, metaforicamente e letteralmente, ma che mette a dura prova anche la testa:

"Non capisco mai quando sono fuori pericolo"

"E' anche psicologicamente dura da affrontare perché il decorso altalenante non ti fa mai capire veramente quando sei fuori pericolo". Cirielli ha tratto la sua forza dalla famiglia: "Ma nel caso mio devo dire che tanti elettori, sostenitori ma anche persone che non conoscevo, mi hanno fatto sentire la loro vicinanza umana. C'è una riscoperta della solidarietà e del senso di comunità". Anche la religione, spiega, è stata d'aiuto nei momenti più duri, come quando "la malattia si è propagata a mio figlio di appena 40 giorni". Ai positivi "dico di essere disciplinati e rispettare le disposizioni anti-diffusione, e quindi soprattutto stare a casa", rimarca l'esponente di Fdi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Cirielli: "Altro che influenza come diceva qualche idiota, è malattia subdola"

SalernoToday è in caricamento