Elezioni provinciali 2019, parte il countdown per le candidature: i primi nomi

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale delle liste per il rinnovo del consiglio provinciale (13 e 14 gennaio), c’è fermento nei partiti per trovare, in breve tempo, la quadra sulle candidature

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale delle liste per il rinnovo del consiglio provinciale (13 e 14 gennaio), c’è fermento nei partiti per trovare, in breve tempo, la quadra sulle candidature.

Il centrosinistra

In casa Pd è certa la candidatura del vice presidente uscente Luca Cerretani. E restano alte anche le quotazioni di Carmelo Stanziola, Antonio Rescigno, Vincenzo Servalli, Antonio Giuliano, Paolo Imparato e Alberto Milo. L’unica eccezione è rappresentata da Mimmo Volpe, impegnato nella riconferma alla guida del suo comune, Bellizzi. Al suo posto i democratici potrebbero candidare il suo collega di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara. Un’altra novità, invece, potrebbe essere la discesa in campo del sindaco di Siano Giorgio Marchese, quale rappresentante della Valle dell’Irno. Spuntano, intanto, anche le prime candidature femminili. Di certo due nomi arriveranno dai Consigli Comunali di Sarno e di Bellizzi: la prima sarà il riferimento dell’ex presidente Canfora (si parla di Maria Rosaria Aliberti, attuale presidente del consiglio comunale); per il centro dei picentini, invece, il nome è quello della consigliera comunale Marinella Volturale. L’area centrista si prepara a presentare una lista nella quale dovrebbe trovare spazio anche il consigliere provinciale uscente Massimo Cariello insieme ad altri candidati provenienti dall’agro e dalla parte meridionale della Provincia di Salerno. Infine la lista del Partito Socialistanella quale troveranno spazio, sicuramente, il consigliere provinciale uscente Sorrentino, la consigliera comunale di Salerno Veronica Mondany, l’assessore comunale di Olevano sul Tusciano Davide Zecca.

Il centrodestra

 Ore di fermento per chiudere tempestivamente le liste anche nei partiti di opposizione. In casa Forza Italia i nomi più accreditati sono quelli di Roberto Celano (Salerno), Giuseppe Ruberto (Corleto), Fulvio Mormile (Minori) Costabile Nicoletti (Castellabate), Valerio Longo (Battipaglia), Antonietta Coraggio (Vallo), Saverio D'Alessio (Nocera Inferiore).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In casa Fratelli d’Italia, invece, hanno dato la loro disponibilità Elio Borzi (Nocera Inferiore), Enrico Sirica (Sarno), Massimo Russo (San Valentino Torio), Marco Iaquinandi (San Marzano sul Sarno), Mario Elia (Palomonte), Francesco Perretta (Salvitelle). E ancora Sonia Alfano (San Cipriano Picentino) e Maria Grazia Antoniello (Oliveto Citra). Ma tra i papabili vi sono anche Giovanni Fortunato (Santa Marina), Nunzio Carpentieri (Sant’Egidio del Monte Albino) e Clelia Ferrara (Cava de’ Tirreni). Infine vi è la squadra della Lega con in pole position In casa Ernesto Sica (Pontecagnano Faiano), Sebastiano Odierna (Sarno), Tiziano Sica (Pellezzano), Pietro Sessa (Pagani), Carla Manzo (Angri), Anna Pia Strianese (Sant'Egidio del Monte Albino) e Bruno Ruotolo (Roscigno). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno, presentato il nuovo "Ruggi". De Luca: "Un altro miracolo"

  • Salerno: la storia della principessa Sichelgaita

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento