rotate-mobile
Politica

Salerno, maggioranza compatta sul futuro presidente d'assise: sarà Dario Loffredo

I partiti avevano deciso già tempo prima di puntare sul nome di Loffredo, al quale è stato notificato l’avviso di conclusione indagini da parte della Procura di Salerno per l’affidamento dei mercatini di Natale del 2016

La maggioranza del sindaco Vincenzo Napoli si ricompatta e conferma che il prossimo presidente del consiglio comunale sarà Dario Loffredo. La riunione si è tenuta oggi pomeriggio, al Comune di Salerno. 

Il punto

Nessun passo indietro rispetto ai giorni scorsi. I partiti avevano deciso già tempo prima di puntare sul nome di Loffredo, al quale è stato notificato l’avviso di conclusione indagini da parte della Procura di Salerno per l’affidamento dei mercatini di Natale del 2016. Il dibattito si era fatto vivace, specie sponda opposizione, con più di una critica legata all'opportunità di tale scelta. Loffredo, difeso dal legale Giovanni Annunziata, è indagato per il reato di turbativa d'asta. Il nome di Dario Loffredo compare anche nella più recente inchiesta sui rapporti tra politici, amministratori e coop a Salerno; a parlare di lui. in particolare, è l’imprenditore Fiorenzo Zoccola, secondo il quale il consigliere più votato alle ultime amministrative fa parte del «cerchio magico» di Piero De Luca, figlio del governatore Vincenzo e deputato del Pd. La Procura guidata da Giuseppe Borrelli e Luigi Alberto Cannavale gli contesta di avere rivelato, in concorso con Alberto Di Lorenzo, dirigente apicale del settore Attività produttive e già capo staff prima del sindaco De Luca, poi del suo successore Napoli, il contenuto del bando per le “casette di Natale” prima della sua pubblicazione.  Nel bando sarebbe anche stata aggiunta una clausola che consentiva di ottenere 20 punti aggiuntivi. Questo mercoledì, intanto, ci sarà il primo consiglio comunale

“Il gruppo consiliare PSI che rappresento, in qualità di capogruppo, ha partecipato stasera alla prima riunione di maggioranza. Dopo l’incontro avuto con il sindaco qualche giorno fa, il gruppo consiliare del PSI ha ribadito la proposta di individuare per la presidenza del consiglio una figura che possa garantire la più ampia condivisione al di là del criterio delle preferenze. Non è un diniego alla persona ma una necessità da cogliere nell’interesse dell’intero consiglio comunale. Pertanto qualsiasi indiscrezione di natura diversa apparsa sugli organi di stampa è priva di qualsiasi fondamento.” Lo ha dichiarato il capogruppo del Psi, Filomeno di Popolo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, maggioranza compatta sul futuro presidente d'assise: sarà Dario Loffredo

SalernoToday è in caricamento