rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Politica

Salerno Pride 2022: il Comune promuove e supporta la manifestazione, la delibera

Su impulso della vicesindaca di Salerno, Paky Memoli, Palazzo di Città ha accolto la richiesta di contributo economico e patrocinio morale presentata dall'Arcigay

Il Comune di Salerno, su impulso della vicesindaca Paky Memoli, ha accolto la richiesta pervenuta dal presidente dell’associazione Arcigay Salerno Marcella di Folco, per un contributo economico in favore della manifestazione Salerno Pride 2022 e delle sue attività collaterali, previste dal 17 al 24 luglio. Oltre a concedere il patrocinio morale, sarà il Comune a coprire i costi relativi al noleggio delle attrezzature tecniche e audio. In programma, sempre con l'autorizzazione del Comune, la  realizzazione della Panchina Arcobaleno in Piazza Vittorio Veneto, e l'illuminazione di Palazzo di Città con i colori delll'arcobaleno dal pomeriggio del 23 luglio al 25 luglio.

I dettagli

Concessa, inoltre, l’occupazione  gratuita dello spazio di Piazza Amendola per l’evento conclusivo e lo svolgimento di un concerto/spettacolo e, ancora, l’utilizzo gratuito delle sale espositive di Palazzo Genovese dal 17 al 24 luglio per dibattiti, presentazione di libri e piccole performance. Soddisfatta della approvazione delibera comunale, dunque, la vicesindaca Memoli che ha inteso promuovere e supportare la manifestazione incentrata sui temi delle uguaglianze,   della solidarietà e per stringersi intorno alla costruzione di pratiche concrete di contrasto ad ogni forma di discriminazione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno Pride 2022: il Comune promuove e supporta la manifestazione, la delibera

SalernoToday è in caricamento