Politica Centro

"Salerno Pride" sta per approdare sul lungomare, l'ira dell'opposizione

Forza Italia: "Non è condivisibile la scelta di destinare ad essa il Salotto della Città, il Lungomare Trieste, la cui fruizione quasi mai è resa possibile dall’Amministrazione per altre manifestazioni"

Salerno si prepara quest’anno ad ospitare il “Salerno pride” che approderà i prossimi 25 e 26 maggio sul Lungomare Trieste, su iniziativa dell’Arcigay. Proprio quest'ultima associazione, lo scorso 25 gennaio, tramite il suo presidente, ha comunicato al Comune di Salerno l’intenzione di organizzare l’evento, come riporta il quotidiano La Città.

La polemica

Palazzo di Città, da parte sua, avrebbe deciso di concedere il patrocinio alla manifestazione e di sostenerla con un contributo di circa 2mila e 500 euro per una serie di spese utili all'iniziativa. Non tarda ad arrivare, l'osservazione dei consiglieri comunali di opposizione, Roberto Celano, Ciro Russomando e Giuseppe Zitarosa che hanno rivolto un appello al sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

La nota dei consiglieri di Forza Italia

Egregio Sig. Sindaco,
si rispettino l’orientamento sessuale e la libertà di ciascuno. Nessuna dis cri minazioneva tollerata né tanto meno giustificata. Altra cosa, però, è consentire che un’Istituzione, che rappresenta tutti i cittadini, utilizzi denaro pubblico per sponsorizzare le esternazioni dell’”orgoglio omosessuale”, una manifestazione lontana dall’apparire a difesa dei diritti civili e che, sovente, si tramuta in provocazioni volgari e di cattivo gusto. Né è condivisibile la scelta di destinare ad essa il “Salotto della Città”, il Lungomare Trieste, la cui fruizione quasi mai è resa possibile dall’Amministrazione per altre manifestazioni, per un evento che limiterebbe chiaramente la possibilità delle famiglie di girare liberamente in centro città. A tutti è dato manifestare con la dovuta sobrietà le proprie idee e tendenze, ma preferibilmente a spese proprie!

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salerno Pride" sta per approdare sul lungomare, l'ira dell'opposizione

SalernoToday è in caricamento