rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Politica

Salerno Pulita accusa lo straniero che "pulisce dopo aver sporcato", l'ira di Malan (Udc)

Malan: "Per tentare di giustificare la condizione di inciviltà igienico-sanitaria in cui versa la nostra Città si attinge al razzismo più populista, contando di aver gioco facile in questo momento storico"

"La scorsa settimana abbiamo evidenziato l’intenzione da parte dell’Amministrazione Comunale e degli enti preposti  di attribuire alla categoria degli incivili la responsabilità delle condizioni pietose del verde e dell'igiene pubblica della città. Oggi, smascherata e disarmata, la strategia “comunicativa” vira - mantenendo lo stesso obiettivo finale - verso un bersaglio facile, l’immigrato". Lo scrive il vice-segretario provinciale e coordinatore cittadino Udc Salerno, Sarel Malan.

L'osservazione

"Lungi dall'entrar nel merito della vicenda, la nostra volontà è quella di metter in guardia i nostri cittadini sulla reale volontà del processo comunicativo: reso colpevole l’immigrato sarà semplice tornare ad attaccare il comune cittadino incivile senza mai addentrarsi nelle cause reali, quindi politiche, della problematica del verde pubblico. - ha osservato - Il secondo aspetto, non meno grave e significativo, attiene all’utilizzo di uno stereotipo, quello del cattivo immigrato, che si riteneva superato, soprattutto alla luce delle idee espresse dall'attuale amministrazione . In definitiva, per tentare di giustificare la condizione di inciviltà igienico-sanitaria in cui versa la nostra Città si attinge al razzismo più populista, contando di aver gioco facile in questo momento storico", conclude Malan.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno Pulita accusa lo straniero che "pulisce dopo aver sporcato", l'ira di Malan (Udc)

SalernoToday è in caricamento