“La Fabbrica”, l'azienda paga gli stipendi: i lavoratori sospendono lo sciopero

Il sindacalista Rispoli (Fiadel): "A breve inoltre sarà presentato un piano di rilancio dell’attività produttiva teso a garantire l’occupazione"

I lavoratori con Rispoli

L’azienda annuncia il pagamento degli stipendi senza contrazione d’orario. Sospeso lo sciopero dei lavoratori de “La Fabbrica”, che nella mattinata di oggi hanno dato vita a un presidio al centro commerciale per sensibilizzare i cittadini. Oggetto del contendere, il mancato versamento della mensilità di gennaio e la riduzione delle ore lavorative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La svolta

Dopo la prima mattinata di mobilitazione, con il sostegno di Fiadel e Uil, i dipendenti hanno ricevuto una lettera dai vertici aziendali, con quella che i sindacati definiscono una svolta positiva, per quanto temporanea. “La proprietà ha garantito che pagherà gli stipendi senza contrazione d’orario – sottolinea il segretario Fiadel Angelo Rispoli – A breve inoltre sarà presentato un piano di rilancio dell’attività produttiva teso a garantire l’occupazione”. Sviluppi alla luce dei quali lo sciopero è stato stoppato, con Rispoli che conclude rivolgendo un ringraziamento “alla Digos per la mediazione costruttiva svolta dagli agenti durante l’iniziativa di stamattina”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Coronavirus, nuovi contagi in provincia di Salerno: i comuni coinvolti

Torna su
SalernoToday è in caricamento