Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Salvini a Salerno: "De Luca si sente un monarca e piazza i figli di qua e di là, bene il centrodestra unito"

Comizio del leader della Lega, ieri sera, al Grand Hotel per la presentazione dei candidati al consiglio comunale della lista "Prima Salerno" a sostegno del candidato sindaco Michele Sarno

''De Luca va dicendo non votate Salvini... Eh, che ragionamento politico forte che fa... Io non dico non votate Pd, perché insulterei la vostra intelligenza, i cittadini sono in grado di scegliere e giudicare da soli. Non andrò a dire non votare quelli di sinistra perché sono brutti, cattivi, omofobi ma andremo a proporre la nostra idea di città. In tanti qui mi hanno detto “tanto fumo e poco arrosto”, alla De Luca... Ormai De Luca si sente un monarca, pensa di parlare ai sudditi, fa gli editti... Piazza i figli facendoli eleggere di quà e di là..''. Lo ha dichiarato, nella serata di ieri, il leader della Lega Matteo Salvini, durante una manifestazione elettorale al Grand Hotel per la presentazione della lista Prima Salerno.

Le stoccate 

"A sinistra insultano, a Caserta per insultarlo ha dato del sagrestano al nostro candidato sindaco. E' un po' strano De Luca, si vede che è un po' in difficoltà in questo momento", ha sostenuto il leghista: "Io non mi permetto di dire di non votare a sinistra a Salerno", dice chiarendo che "donne e uomini di Salerno hanno la libertà di scegliere, il centrodestra questa volta è compatto, e' unito, ha un candidato serio e una squadra credibile. La storia della politica mi insegna che quando qualcuno passa il tempo a insultare l'altro, è perchè ha paura. Quindi io penso che De Luca di paura ne abbia parecchia anche perchè ne ha sbagliate tante in questi mesi" conclude. 

L’unità della coalizione

Salvini si è soffermato anche sulla compatezza del centrodestra attorno alla candidatura a sindaco dell’avvocato Michele Sarno: "A Salerno, centrodestra unito come a Caserta, come a Roma, come a Milano, come a Torino, come a Trieste. Diciamo anche grazie alla testardaggine della Lega, altri volevano andare per loro conto e invece abbiamo tenuto insieme la coalizione che è il nostro valore aggiunto, in tutta Italia e a livello nazionale". "Appena si tornerà a votare per le politiche il centrodestra sarà compatto, unito e vincente" assicura l'ex ministro. “Salerno – ha aggiunto Salvini - è una bella città, i salernitani sono persone di valore, di lavoro. Gli imprenditori salernitani non mi chiedono aiutini, redditi a caso". Da qui, sottolinea che "anzi, ci sarà da rivedere il criterio di distribuzione dei redditi di cittadinanza che spesso e volentieri vanno a gente che non ne ha assolutamente diritto. Offriamo un'idea diversa di città. E la offriamo tutti insieme".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Salerno: "De Luca si sente un monarca e piazza i figli di qua e di là, bene il centrodestra unito"

SalernoToday è in caricamento