menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Cammarota

Antonio Cammarota

Fuochi di San Matteo: Cammarota chiede chiarimenti ad Annunziata

Dopo che l'attuale presidente dell'Autorità Portuale Francesco Messineo ha autorizzato lo spettacolo pirotecnico in onore di San Matteo, Antonio Cammarota chiede spiegazioni sui motivi del diniego dello scorso anno

Antonio Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza al Comune di Salerno nonchè capogruppo consiliare de La Nostra Libertà, ha commentato la notizia dell'autorizzazione, da parte dell'Autorità Portuale, alla concessione per lo spettacolo pirotecnico in occasione dei festeggiamenti per San Matteo. "Apprendiamo con soddisfazione che il neo Presidente dell’Autorità Portuale, l’ing. Francesco Messineo, con un atto di correttezza e di onestà intellettuale, ha dichiarato che non vi sono motivi ostativi per concedere lo specchio d'acqua per i fuochi di San Matteo, tradizionale appuntamento per la città di Salerno" ha esordito Cammarota.

"Senonché - continua - lo sorso anno la stessa Autorità Portuale, Presidente l’avv. Franco Annunziata, oppose il fermo diniego, in quanto in occasione della festa del Santo Patrono l'intera area portuale è luogo di tradizionale passeggio e intrattenimento dei salernitani e dei numerosi turisti e da tradizione i circoli nautici organizzano eventi che richiamano numerose persone, così come indicato dall’amministrazione comunale. Chiariscano dunque Annunziata e il Sindaco di Salerno se il diniego dello scorso anno era per i motivi espressi, e quindi andava ribadito anche quest’anno, oppure era, come era, atto strumentale e politico nella vergognosa polemica che oppose i sindaci Napoli e De Luca contro la Curia e la città, e tanto non compete all’Autorità di governo del Porto di Salerno" ha concluso il presidente della Commissione Trasparenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento