Politica

Sanità, la difesa di De Luca: "Fatto lavoro straordinario, qualcuno lo vuole offuscare"

Il governatore della Campania, con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, apre nuovamente all'ipotesi di fuoriuscita dal commissariamento

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca rompe il silenzio di questi giorni di vacanza (in Liguria, ndr) per difendere il lavoro svolto dalla sua amministrazione in materia di sanità. Da tempo centrodestra e Movimento Cinque Stelle criticano il suo operato denunciando come il sistema sanitario non sia cambiato positivamente negli ultimi anni.

Il post

L’esponente del Pd, tramite un post sulla sua pagina Facebook, parla di “risultati straordinarie” per la sanità campana, di fronte ai quali “era prevedibile una campagna di diffamazione e mistificazione per cercare di offuscarli”. “Niente di nuovo” secondo De Luca, per il quale “i fatti si incaricheranno di riportare alla realtà e di sbugiardare chi offende l'impegno e il lavoro di tutti che si sta portando avanti”. Poi annuncia: “Nel frattempo tuteleremo in ogni sede la Regione e la Sanità campana da campagne di mistificazione. Già il 18 luglio scorso, sulla base dei risultati concreti ottenuti e valutati dal comitato in sede di verifica ministeriale, è stata avanzata la richiesta - poi formalizzata nei giorni successivi con lettera ufficiale - di fuoriuscita dal commissariamento. Riconfermiamo la nostra richiesta. E non ritrovandola in quel rendiconto, abbiamo chiesto che venga inserita anche nel verbale del 18 luglio”  conclude De Luca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, la difesa di De Luca: "Fatto lavoro straordinario, qualcuno lo vuole offuscare"

SalernoToday è in caricamento