menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caldoro

Caldoro

Sanità, sblocco del turn over. Caldoro: "Pronto a misure eccezionali"

Il governatore campano usa la linea dura contro il Governo Renzi, che non ha ancora risposto ad una lettera che lo informa nei dettagli della possibilità di assumere nuovo personale sanitario

Senza risposte, pronti a misure eccezionali”. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, sceglie la linea dura visto che, a distanza di giorni, è ancora in attesa di una risposta dal Governo Renzi, in particolare dai ministeri dell’Economia e della Salute, ai quali aveva inviato una lettera di diffida per lo sblocco del turn over negli ospedali campani, visto che l’amministrazione regionale di centrodestra è riuscita a raggiungere il pareggio di bilancio e ad azzerare il deficit sanitaria.

Per questo motivo il governatore si dice pronto a “misure eccezionali” perché ”nostro compito è tutelare cittadini e salute”. Il punto è che senza lo sblocco del turn over e “senza assunzioni, rischiamo – twitta Caldoro – la chiusura dei reparti”. Senza la possibilità di assumere nuovo personale – così come aveva scritto il governatore nella lettera di qualche giorno fa – la Regione Campania “non potrà non solo erogare l’ordinario livello di assistenza ai propri cittadini, ma nemmeno evitare il rischio di episodi di danno alla salute e alla vita delle persone come quelli verificatisi in altre Regioni e non potrà non considerare il Governo responsabile di tale situazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento