rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Politica

Sant’Eustachio, Ramora (La nostra libertà): "Rione nel degrado, l’ amministrazione si svegli e agisca, ora"

Il candidato sindaco Cammarota: "Porterò la vicenda all’attenzione del Consiglio comunale durante la prossima seduta e chiederò un intervento risolutivo all’amministrazione comunale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

"Bivacchi, degrado, rifiuti, assenza di sicurezza, dormitori improvvisati di extracomunitari sotto i portici del quartiere.  Così si presenta il rione Sant’Eustachio, ed in particolare in via Salvatore D’Acquisto". La denuncia è del professore Giuseppe Ramora, dirigente de La nostra libertà e candidato al Consiglio comunale. "Una zona completamente abbandonata, con sporcizia e rifiuti che restano in strada per giorni e giorni, provocando anche seri rischi per la salute dei cittadini. È stata già presentata una denuncia alla polizia municipale e come sempre è stata scaricata la colpa ad altri, quindi all’Asl. Ed invece la competenza è dell’amministrazione comunale che ha il compito di agire con urgenza per assicurare decoro e sicurezza ai cittadini della zona dove c’è un evidente problema di ordine pubblico", prosegue Ramora. "Porterò la vicenda all’attenzione del Consiglio comunale durante la prossima seduta e chiederò un intervento risolutivo all’amministrazione comunale’, conclude l’avvocato Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza e candidato sindaco de La nostra libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant’Eustachio, Ramora (La nostra libertà): "Rione nel degrado, l’ amministrazione si svegli e agisca, ora"

SalernoToday è in caricamento