menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, Caldoro all'attacco: "De Luca gemello della Azzolina"

Caldoro: "Siamo nel pieno caos e in questo la Campania non solo ha un problema di contagi, ancora i più alti d'Italia, con minor numero di tamponi in Italia, ma è anche l'unica Regione in cui non si sa quando si riaprirà la scuola"

"La Campania è l'unica Regione che ancora non ha deciso quando riaprire le scuole perchè non era pronta. Facciamo ricadere tutti i problemi sulle famiglie, creiamo un danno ai ragazzi, non diamo sicurezza agli insegnanti nè strumenti e finanziamenti adeguati.

Nessuno ha fatto niente, la Regione doveva sostituirsi al governo ma De Luca è stato gemello di Azzolina".

Queste le parole del candidato alla presidenza della Regione Campania per il centrodestra, Stefano Caldoro in vista dell'incontro di oggi pomeriggio a palazzo Santa Lucia verso la riapertura delle scuole. "Si poteva prevedere prima, organizzare, requisite sedi, creare una previsione di flessibilita' tra entrate e uscite, organizzare immediatamente i test, i tamponi e i controlli. Invece - osserva l'ex governatore - siamo nel pieno caos e in questo la Campania non solo ha un problema di contagi, ancora i più alti d'Italia, con minor numero di tamponi in Italia, ma è anche l'unica Regione in cui non si sa quando si riaprirà la scuola". Vincenzo De Luca "intanto se ne sta chiuso nel suo bunker salernitano con le sue dieci mascherine - attacca Caldoro - e non incontra nessuno", ha concluso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento