rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Cento laureati alla scuola estiva di Alberto Marradi a Terravecchia

Nota dell'amministrazione comunale di Giffoni Valle Piana

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Cento universitari, laureati o in corso per il titolo accademico, provenienti da diverse regioni d’Italia, si ritrovano a Giffoni, dal 27 agosto al 7 settembre, per partecipare alla nona scuola estiva sul metodo e la ricerca sociale del professor Alberto Marradi, docente all’Università di Firenze.

I partecipanti saranno ospitati a Terravecchia, nel Borgo Federiciano recuperato dall’Amministrazione Comunale e utilizzato come centro di cultura e formazione. “Il master del professor Alberto Marradi, ordinario dell’Ateneo di Firenze, è diventato un appuntamento ormai fisso con la nostra Città e testimonia la collaborazione che si è instaurata tra Giffoni e l’Università – ha dichiarato il sindaco Paolo Russomando – Un numero crescente di giovani laureati ha scelto in questi anni di approfondire e perfezionare le proprie conoscenze nella scuola estiva, dando prestigio al nostro territorio e accreditandolo come luogo di cultura”.

La Scuola Estiva è promossa dalle Associazioni “Paideia” e “Borgo di Terravecchia” (per informazioni www.me-teor.it) con i dipartimenti di Scienze della Comunicazione e di Sociologia e Scienza Politica dell'Università di Salerno. L’Associazione Borgo di Terravecchia, costituita nel 2003 dal Comune, socio unico e fondatore, è presieduta dall’avvocato Carlo Sica. L’Associazione ha la gestione del patrimonio e si occupa della promozione del Borgo. Nei palazzi secolari, ristrutturati e forniti di tutte le comodità, è possibile trascorrere dei piacevoli periodi di vacanza all’insegna del relax.

“L’Associazione Borgo di Terravecchia è lieta di ospitare per la nona volta il master universitario del professor Marradi. – ha dichiarato il presidente Sica – Si tratta di un avvenimento importante, data la qualità dei docenti e dei discenti, oltre ad essere un veicolo promozionale per il Borgo e per il Comune in quanto i partecipanti vengono da varie regioni italiane. L’Associazione si propone di sviluppare queste forme di partecipazione sfruttando la ricettività del Borgo e il consiglio di amministrazione si sta attivando per promuovere altre attività culturali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento laureati alla scuola estiva di Alberto Marradi a Terravecchia

SalernoToday è in caricamento