rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Politica Battipaglia

Battipaglia, Visconti: “Chiedo scusa per le mie parole, stigmatizzo l’uso della droga”

Il candidato: "Ho utilizzato un esempio infelice e mi scuso"

"Sono dispiaciuto e rammaricato per la strumentalizzazione delle parole rilasciate lunedì scorso a Sud Tv. Innanzitutto voglio chiedere scusa per l’infelice uscita e per aver urtato la sensibilità delle tante famiglie e di chi ogni giorno combatte il dramma della tossicodipendenza, sono solidale e vicino al loro dolore e alla lotta impari che sostengono ogni giorno. Ho utilizzato un esempio infelice e mi scuso".

Lo ha detto Antonio Visconti, candidato sindaco sostenuto da De Luca che ha suscitato scalpore per una dichiarazione in merito al reddito di cittadinanza: “È meglio che gli diamo una bustina di droga al ragazzo”, aveva detto. Ora, le scuse: "Il video che gira in rete, tagliato ad arte, si riferisce all’incontro avuto presso l’istituto Ferrari, e ci tengo a chiarire quanto segue che appare assolutamente fazioso e assurdo che le mie parole passino come un incitamento all’uso di droghe, piuttosto se si ascolta l’intero video si può capire come l’invito ai ragazzi sia verso la specializzazione professionale, la creazione di competenze, l’impegno per la costruzione del proprio futuro. Purtroppo il reddito di cittadinanza non ha dato i risultati sperati in termini di creazione di posti di lavoro. È giusto e sacrosanto che lo Stato e le Istituzioni si facciano carico di condizioni di disagio e di difficoltà, che vanno aiutate e supportate".

L'appello

Nell’invitare a vedere il video per intero e stigmatizzando qualsiasi uso di droghe, ci auspichiamo che la campagna elettorale possa affrontare i temi che stanno davvero a cuore ai cittadini, evitando inutili quanto pretestuose polemiche.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia, Visconti: “Chiedo scusa per le mie parole, stigmatizzo l’uso della droga”

SalernoToday è in caricamento