rotate-mobile
Politica

Sel Pontecagnano Faiano contro l'amministrazione comunale

Il locale circolo di Sinistra ecologia e libertà contro l'amministrazione comunale picentina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

COMUNICATO STAMPA



Oggetto: SEMPRE PIU’ EVIDENTE L’INEFFICIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE SICA: MARE SPORCO-BALNEAZIONE VIETATA-LITORANEA ABBANDONATA


E’ stata appena pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania (BURC n. 33 del 30 maggio 2011) la delibera di giunta regionale (n.199 del 24.05.2011) che individua le zone idonee e non idonee alla balneazione per l’anno 2011. In essa si rileva, per l’ennesima volta, il pessimo stato di lunghi tratti di mare che lambiscono la litoranea di Pontecagnano Faiano. Ci aspetta ancora una volta una brutta estate balneare 2011 !!
Tutto è rimasto invariato come lo era nel 2010 e nel 2009 e nel 2008…… a riprova della costante inefficienza
dell’Amministrazione SICA incapace di attivare e governare lo sviluppo e la crescita della zona litoranea (e purtroppo non solo di questa !) che resta una zona abbandonata e mortificata dall’inerzia di chi dovrebbe, invece, valorizzarla con azioni utili a generare occasioni di lavoro, di investimento e di sviluppo reale del territorio. Emerge così, sempre con maggiore chiarezza, che le promesse elettorali di SICA in realtà altro non sono che “banali menzogne” che mortificano quotidianamente le aspettative dei cittadini di Pontecagnano Faiano: i giovani non intravedono alcun futuro dignitoso, le famiglie non ricevono un’assistenza minima per sopportare le difficoltà imposte dall’attuale crisi economica e gli anziani sono soli ad affrontare le difficoltà collegate alla salute e alla misera pensione che percepiscono. Tira però un vento nuovo nel Paese che spazzerà via la” politica parassita” e sarebbe il caso che gli attuali amministratori comunali di Pontecagnano Faiano ne prendano coscienza per cominciare, finalmente, a operare seriamente a favore della comunità amministrata o per dimettersi e lasciare che una nuova classe dirigente si faccia carico di operare per il bene dei cittadini e del territorio di Pontecagnano Faiano che da troppo tempo vengono mortificati.

 

 

Sinistra Ecologia Liberta’
Circolo di Pontecagnano Faiano
Dr. Carlo Naddeo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sel Pontecagnano Faiano contro l'amministrazione comunale

SalernoToday è in caricamento