rotate-mobile
Politica Pontecagnano Faiano

Pontecagnano, Sica lascia Forza Italia e aderisce alla Lega

Il sindaco: "E’ il momento di riflettere sul mio presente e futuro politico.Mi spingono, come sempre, l’emozione, la voglia di fare politica in uno spazio aperto che favorisca realmente il confronto, la democrazia, la partecipazione"

C’è la foto: Ernesto Sica formalizza la sua adesione alla Lega di Matteo Salvini. Il sindaco di Pontecagnano Faiano, che già da qualche settimana dialogava con il coordinatore provinciale Mariano Falcone, ha deciso di sposare il progetto politico della Lega alla vigilia della scadenza per la presentazione delle liste in vista delle elezioni comunali del prossimo 10 giugno. A questo punto è molto probabile che Sica si candiderà nella lista dei salviniani e non più in quella di Forza Italia. Per il partito salernitano degli azzurri si tratta dell’ennesimo addio verso Salvini.

Il messaggio agli elettori

Sica, con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook spiega: “E’ per me un momento importantissimo. E’ il momento di riflettere sul mio presente e futuro politico.Mi spingono, come sempre, l’emozione, la voglia di fare politica in uno spazio aperto che favorisca realmente il confronto, la democrazia, la partecipazione. Mi guidano la passione e il forte desiderio di dare un contributo, un contributo forte e quotidiano. Di mettere, ancora una volta, a disposizione la mia storia, la mia cultura, la mia esperienza”.

Inevitabile una stoccata alla classe dirigente salernitana degli azzurri: “Forza Italia rappresenta, o meglio ha rappresentato, una pagina bellissima e importantissima della mia vita. Ma senza dialogo e coinvolgimento per me diventa tutto più difficile. Diventa tutto più complicato quando c’è la consapevolezza di non sentirsi veramente a casa propria. Senza dialogo non può esserci entusiasmo. Non può esserci voglia di scrivere, insieme, il presente e il futuro. Si dice che “le cose belle prima o poi finiscono”. Per me finiscono quando qualcuno decide di farle finire. E ho la serenità di pensare che quel qualcuno non sono io. Lo dico con rammarico, ma senza rancore. Lo dico per amore di una  chiarezza che da sempre, nel bene e nel male, mi contraddistingue”.

Di qui l’annuncio: “E’ il momento di riflettere. E’ il momento delle decisioni. Delle decisioni che voglio condividere con ognuno di voi. Le ambizioni, in politica e nella vita, sono importanti, davvero importanti. Ma prima di tutto viene la Comunità. La mia Comunità. La nostra Comunità. Ed è per questo che, pur guardando con attenzione, grande attenzione e anche emozione, ad un altro progetto politico, per adesso intendo dedicarmi soltanto alla mia città. Perché ci attendono grandi sfide. E io voglio esserci. Io devo esserci, con tutto me stesso e come ho sempre fatto. Noi tutti dobbiamo esserci” conclude Sica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, Sica lascia Forza Italia e aderisce alla Lega

SalernoToday è in caricamento