rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Esodo in Sel, i vertici serrano i ranghi: "Poche le defezioni, andiamo avanti"

I dirigenti del coordinamento provinciale del partito di Nichi Vendola confermano la linea politica e annunciano a breve la nomina del nuovo coordinatore

Sinistra Ecologia e Libertà prova a serrare i ranghi dopo la fuoriuscita di diversi esponenti locali del partito, come il deputato Michele Ragosta e l’assessore comunale all’Ambienta Gerardo Calabrese che sono traslocati nel Pd. La Federazione salernitana del partito di Nichi Vendola rivendica la propria compattezza e fa sapere che sabato scorso, presso il centro sociale di Salerno, all’assemblea aperta non solo ai dirigenti ma a tutti i tesserati “la partecipazione è stata viva e costruttiva, recuperando anche pezzi di partito che si erano allontanati a causa di chi ora ha scelto altre vie”.

Poche le defezioni a conti fatti. Il coordinamento provinciale - scrivono in una nota i vertici di Sel - c’è, così come l’assemblea e gli altri organi eletti. A breve, infatti si scioglierà anche l’ultimo nodo relativo al nome del coordinatore provinciale che andrà a sostituire quello dimissionario. Le linee del prossimo futuro sono state già abbozzate: ripartire dalle vertenze dei territori con chiarezza e senza debolezza democratica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esodo in Sel, i vertici serrano i ranghi: "Poche le defezioni, andiamo avanti"

SalernoToday è in caricamento