Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Staccionate sulle spiagge, Cammarota: "Errare è umano, perseverare diabolico"

"L’amministrazione comunale aveva assicurato lo scorso anno che le staccionate sulle spiagge non sarebbero state più consentite", ha spiegato Cammarota

"L’amministrazione comunale aveva assicurato lo scorso anno che le staccionate sulle spiagge non sarebbero state più consentite, ed invece stiamo punto e a capo, qualcuno mente o fa finta di mentire, non mentono invece gli interessi in gioco". Parole dure da parte di Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza, che in mattinata ha sottoposto la questione delle staccionate sulle spiagge all'assessore Brigante, in commissione annona.

I dubbi

“L’assessore precedente ci disse che mancava il regolamento, mancavano gli atti, e non vi era il tempo per provvedere”, continua Cammarota, “in quanto era già stato rivolto l’invito ai gestori ed eseguito il bando per le spiagge libere. È passato un anno, si lamenta lo stesso problema, lo stesso ritardo, la stessa incapacità, lo stesso sospetto”.

Accertare le responsabilità

“Il nuovo assessore, l’ing. Brigante, ha dichiarato il suo massimo impegno per l’imbarazzante situazione”, conclude Cammarota, “ma ora è tempo di ripristinare la verità e di accertare le responsabilità e quali interessi ci sono e di chi, né consentiremo affermazioni già sentite che tutto verrà risolto al prossimo anno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Staccionate sulle spiagge, Cammarota: "Errare è umano, perseverare diabolico"
SalernoToday è in caricamento