menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldoro al Pd: “Se non sa gestire le primarie, come governa la Regione?”

Quanto al suo avversario preferito (De Luca ndr), Caldoro non si sbilancia: “Non esprimo preferenze, non è il mio ruolo. Credo allo strumento delle primarie ma non a queste primarie all’italiana"

“Se il gruppo dirigente del Pd volesse gestire la Regione e quindi la cosa pubblica come ha gestito le primarie in Campania ci sarebbe da preoccuparsi seriamente”. Lo ha detto in un’intervista al Mattino di Salerno il governatore campano, Stefano Caldoro, nuovamente in campo in vista delle elezioni regionali di maggio ed appoggiato dalle forze politico moderate e di centrodestra”. "Mi chiedo: si può affidare il nostro futuro a chi non è capace neanche di decidere in casa propria? Ed è un tema posto anche da esponenti dello stesso Pd", ha aggiunto.

Quanto al suo avversario preferito (De Luca ndr), Caldoro non si sbilancia: “Non esprimo preferenze, non è il mio ruolo. Credo allo strumento delle primarie ma non a queste primarie all’italiana. Preferisco il sistema americano che ha regole certe. In Campania sono diventate un ring, una scazzottata con poche idee”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento