Strada Massicelle a Laurito, Santoro: “Fiato sul collo per chiedere azioni concrete”

Il consigliere provinciale: "Il Cilento è stufo di promesse tradite, ora vogliamo i fatti e sapere davvero le cose come stanno"

"Il Cilento merita rispetto". A dichiaralo è il consigliere provinciale Dante Santoro che attiva la sua operazione “Fiato su collo” in provincia per il caso della bretella di collegamento da Massicelle a Laurito attesa da anni. "Al netto di chiacchiere e sfilate di turno non si è visto nessun intervento concreto” tuona l’esponente dell’opposizione, che aggiunge: “Il Cilento è stufo di promesse tradite, ora vogliamo i fatti e sapere davvero le cose come stanno". Santoro approfondirà il tema e solleciterà azioni concrete con il consigliere del Comune di Laurito Raffaele Lia, portando avanti la sua operazione #OpenProvincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento