Sabato, 15 Maggio 2021
Politica

Straniero dà in escandescenza davanti al bar Nettuno, Musto (Lega): "Più agenti in strada"

Il dirigente salviniano annuncia: "Forse i vertici istituzionali e le autorità del territorio stanno perdendo di vista il problema dalla sicurezza in special modo a Salerno, invasa da troppi extracomunitari che si sentono padroni di questa città"

Dopo l’episodio di ieri pomeriggio dinanzi al bar “Nettuno” di Salerno, dove uno straniero ha dato in escandescenza spaventando i clienti in fila, riesplode la polemica sulla presenza di cittadini stranieri nel capoluogo. 

La denuncia politica

A tornare sul tema della sicurezza è il dirigente cittadino della Lega Enzo Musto: “Forse i vertici istituzionali e le autorità del territorio stanno perdendo di vista il problema dalla sicurezza in special modo a Salerno, invasa da troppi extracomunitari che si sentono padroni di questa città. È di poche ore la notizia di un extracomunitario che ha creato numerosi problemi dinanzi ad un attività commerciale arrecando disturbo agli avventori. Ora basta i vertici di tutte le forze di polizia intervengano in maniera efficace allontanando tutti questi soggetti irregolari che non rispettano le nostre leggi. Sarà mia premura informare di questa situazione il Sottosegretario agli Interni On. Molteni e segnalare tutti gli incresciosi episodi che troppo spesso accadono a Salerno città e nello stesso tempo richiederò anche l’invio di più forze di polizia qualora ce ne fosse bisogno. Troppo personale negli uffici e poco nelle strade”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Straniero dà in escandescenza davanti al bar Nettuno, Musto (Lega): "Più agenti in strada"

SalernoToday è in caricamento