Tajani cittadino onorario di Vietri sul Mare: la cerimonia

"Questo gesto di affetto, che mi ha regalato questa città, mi colpisce e mi gratifica e mi impegna, per il futuro, a lavorare per questa bellissima città della Costiera e della provincia di Salerno": ha commentato il presidente del Parlamento Europeo

Un momento della cerimonia

Grande emozione, questa mattina, a Vietri sul Mare, dove si è tenuta la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria al presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Nell'Aula Consiliare del Comune di Vietri sul Mare, infatti, gli è stata consegnata la cittadinanza onoraria per ricordare l'antico legame che lega la famiglia Tajani alla cittadina della Costiera Amalfitana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole di Tajani

"Questo gesto di affetto, che mi ha regalato questa città, mi colpisce e mi gratifica e mi impegna, per il futuro, a lavorare per questa bellissima città della Costiera e della provincia di Salerno - ha commentato il presidente del Parlamento Europeo - Vietri è una città che ha una storia imprenditoriale, artigianale e turistica e noi dobbiamo continuare a lavorare per far crescere e, soprattutto, a dare una speranza ai giovani ed evitare che i figli di questa terra siano costretti ad emigrare quando hanno finito i loro studi. Dobbiamo aiutare le piccole imprese dell'artigianato e del turismo perchè si può fare molto di più. E' una bellissima realtà del Sud che merita attenzione. I problemi - ha continuato - non si risolvono con il reddito di cittadinanza ma puntando sull'economia reale e sulle infrastrutture come, per esempio, quelle portuali per poter facilmente raggiungere questi posti ma anche le zone più interne". Il presidente Tajani, poi, ha ripercorso anche il legame della sua famiglia con la cittadina della Costiera: "La famiglia Tajani è una famiglia storica vietrese e, credo, che abbia dato un contributo. Tornare a scoprire le proprie origini è importantissimo perchè se non sai da dove vieni non sai neanche dove vai e chi sei. Scoprire Vietri ti scalda il cuore. Vedi il mare, vedi i limoni e ti riposi anche dallo stress della vita quotidiana. Aldilà di questo non dobbiamo mai dimenticare da dove si viene perchè dimenticando le nostre radici dimentichiamo la nostra identità". Tajani, infine, ha parlato della sua recente nomina a vicepresidente di Forza Italia spiegando che il suo partito dovrà ripartire dal rapporto con il Meridione  per puntare sulle infrastrutture e rilanciando gli investimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento