menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tofalo

Tofalo

Traffico di armi in Iran e Libia, Tofalo querela Renzi: "Da lui solo menzogne"

Nel mirino del deputato grillino salernitano alcune dichiarazioni rilasciate dal segretario nazionale del Pd nel corso della trasmissione "Otto e Mezzo".

Angelo Tofalo querela Matteo Renzi. Lo annuncia, attraverso un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, il deputato salernitano del Movimento Cinque Stelle e membro del Copasir spiegando come, nel corso della puntata di “Otto e Mezzo” di mercoledì scorso, il segretario nazionale del Partito Democratico “per giustificare i drammatici risultati del suo governo rispetto al tema dell’immigrazione, ha pensato di raccontare assurde bugie a milioni di italiani”.

La questione è legata all’inchiesta sul traffico di armi in Libia e Iran, caso che ha visto Tofalo coinvolto come persona informata dei fatti per via di un suo incontro con il leader libico Khalifa Al-Ghweil. Renzi, ricorda Tofalo nel video, in tv ha affermato: “Voi vi sentite più tranquilli ad avere al Viminale un signore che si chiama Marco Minniti, o ad avere uno che si chiama Luigi Di Maio, o l’esperto di Sicurezza dei 5 Stelle che si chiama Tofalo, che è andato in Libia a trattare con la parte sbagliata e non se ne era accorto che erano con i trafficanti, contro il Governo libico e contro la Comunità internazionale”.

Pronta la replica del parlamentare grillino: “E’ inaccettabile che una persona possa raccontare pericolose menzogne e indecenti falsità per attaccare due componenti di una forza politica di opposizione senza alcun contraddittorio o mediazione della conduttrice”, attacca Tofalo che sottolinea: “in tutta la mia vita non sono mai stato in Libia, spero però di andarci presto per festeggiare la pace di quei popoli. Non sono nelle condizioni di trattare con nessuno. I governi, i ministri trattano; i parlamentari, soprattutto dell’opposizione, ascoltano prendono nota ed interrogano il governo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento