menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite nel Pd, Vaccaro sospende l'occupazione: al suo posto i giovani democratici

Il deputato salernitano lascia la sede provinciale del partito dopo la settima notte di occupazione. Con la senatrice Angelica Saggese sarà a Roma per votare la fiducia a Renzi

Cambio della guardia all'interno della segreteria provinciale del Partito Democratico. I parlamentari salernitani Gugliemo Vaccaro e Angelica Saggese, dopo sei giorni di occupazione, hanno lasciato la sede di via Manzo. Al loro posto, a protestare contro i presunti brogli verificatisi alle recenti primarie regionali del partito, restano i giovani del partito. "Sospendiamo l'occupazione ma continueremo a sostenere il presidio che verrà svolto dai giovani democratici. Se entro il voto di fiducia al governo Renzi non avremo alcuna risposta, rilanceremo la protesta" spiega Vaccaro.

Quest'ultimo, insieme alla senatrice Saggese, ha annunciato che voterà la fiducia al nuovo governo guidato dal premieri fiorentino. Oggi è partita anche la lettera indirizzata al neo segretario regionale del Pd Assunta Tartaglione nella quale viene chiesta la modifica di alcuni punti fondamentali del regolamento: l'istituzione dei seggi elettorali, le operazioni di voto e la ponderazione del voto nelle primarie di partito. La missiva è stata redatta ieri sera nel corso dell'assemblea indetta da Vaccaro e letta ai presenti dalla senatrice Saggese.

All'incontro, svoltosi a lume di candela a causa della mancata erogazione dell'energia elettrica nella sede del Pd, hanno preso parte numerosi sostenitori della lista che faceva riferimento al deputato salernitano nelle primarie di segreteria, giunti anche dagli altri centri della Campania. Intanto spunta un'indiscrezione sulla prosecuzione della protesta di Vaccaro e dei suoi fedelissimi. Nelle ultime ore sarebbero maturati contatti diretti tra il parlamentare lettiano e il legale rappresentante della società che è proprietaria dell'immobile di via Manzo per stipulare un nuovo contratto di affitto. Di chi si tratta? Dell'ex sindaco di Salerno Mario De Biase

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento