menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pisano

Pisano

Vendita de La Centrale del Latte: l'ira di Pisano (M5S)

Girolamo Pisano: "L'unico nemico reale de La Centrale del Latte di Salerno è il sindaco Vincenzo De Luca"

"L'unico nemico reale de La Centrale del Latte di Salerno è il sindaco Vincenzo De Luca": questa la pesante accusa dell'onorevole Girolamo Pisano di M5S, ad un giorno dall'approvazione della vendita dell'azienda salernitana. Pisano, inoltre, punta l'attenzione sull'ammissione da parte del segretario generale dell'Ente che "nessuna legge sulla spending review impone al Comune la vendita de La Centrale", come spiegato dall'onorevole.

"Decade così De Luca nella menzogna, avviando la cessione di un'azienda nata pubblica nel dopoguerra e rimasta tale per quasi 70 anni - incalza Pisano - Decade assumendosi la responsabilità politica del destino dei 50 lavoratori de La Centrale e dell'indotto degli allevatori per un totale di quasi 2000 dipendenti".

L'onorevole se la prende anche con la KPMG, società finanziaria che sta accompagnando il Comune nella svendita: "Anche KPMG se ne lava le mani, soprattutto perchè l'incarico avuto dal Comune non prevede alcuna attività di certificazione contabile, nè interventi di revisone, nè procedure di due diligence: una relazione di 13 pagine, compreso gli allegati, che certifica solo che la Centrale gode di buona salute".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento