Vent'anni dalla morte di Craxi, ecco i salernitani volati ad Hammamet

Sono volati in Tunisia numeri esponenti socialisti, di centrodestra e centrosinistra, che si riconoscono nell'ideologia socialista/riformista dell'ex segreteraio nazionale del Psi

Amatruda sulla tomba di Craxi

Una nutrita delegazione di socialisti salernitani, di destra e di sinistra, è volata ad Hammamet per il ventennale della morte dell’ex segretario nazionale del Psi, Bettino Craxi.

I nomi

Non solo voluti mancare all’importante evento, per l’area di centrodestra, il giornalista Gaetano Amatruda (portavoce di Stefano Caldoro), il consigliere comunale di Forza Italia a Pontecagnano Faiano Francesco Pastore, il giovane Raffaele Romeo di Pellezzano. Per l’area di centrosinistra, invece, c’era il segretario nazionale del Psi Enzo Maraio, il sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli (Pd). Tra i presenti anche l’ex consigliere provinciale Salvatore Memoli e l’ex governatore della Campania Stefano Caldoro. “Siamo qui, con tanti amici, perché abbiamo nostalgia del futuro. Craxi è stato un innovatore, uno statista ormai riconosciuto da tutti.Guardò alla esperienza delle giunte laiche e di sinistra con grande attenzione. Salerno è cambiata con la guida socialista. Ritorniamo al futuro, ragionando delle cose da fare” ricorda il giornalista che è stato uno dei giovani più legati a Vincenzo Giordano, il sindaco galantuomo di Salerno. “La nostra città ha il dovere di recuperare la memoria e di rilanciare un metodo. Il metodo riformista che disegna futuro” conclude Amatruda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • De Luca sul Covid: "In Campania non si andrà nelle seconde case", poi annuncia i lavori a Salerno e Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento