menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Sabato Visco: scoppia la protesta contro l'intitolazione alla strada

L'obiezione: "Davvero singolare che, tra tanti nomi che hanno reso lustro alla città, si scelga proprio quello di un uomo moralmente responsabile della morte di migliaia di ebrei"

Intitolare una strada all'estensore, assieme ad altri nove, del famoso Manifesto degli scienziati razzisti? Avviene nella zona orientale di Salerno: nel marzo del 2006, dall'allora giunta guidata dal sindaco Mario De Biase, fu intitolata una strada a Sabato Visco, tra via San Leonardo e via Gandhi, come fatto notare da un lettore del Corriere del Mezzogiorno. Non si è fatta attendere, la Fondazione Valenzi che ha immediatamente scritto all'amministrazione comunale : "Abbia rispetto della storia e dei milioni di vittime della follia razziale".

"Appare davvero singolare che, tra tanti nomi, che hanno reso lustro alla città di Salerno, si scelga proprio quello di un uomo moralmente responsabile della morte di migliaia di ebrei italiani, di cui almeno quaranta campani. Quel nome - concludono Nico Pirozzi, coordinatore di Memoriae e Lucia Valenzi, presidente della Fondazione - è un insulto alla memoria degli ebrei e di quanti hanno sofferto a causa delle leggi razziali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento