Politica

Droga a bordo delle ambulanze, Villani (M5S): "Mezzi e personale devono essere alle dirette dipendenze della Aziende Sanitarie"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

“L'arresto di un autista per spaccio di droga mentre era in servizio all'interno di un'ambulanza, dimostra quanto sia urgente e inderogabile che la gestione dei mezzi di soccorso e del personale dell'emergenza urgenza dell'Asl non venga fatta più in convenzione con associazioni esterne, ma venga gestita direttamente dall'Azienda Sanitaria. Il personale e i mezzi devono essere sotto la diretta dipendenza dell'Asl: non possiamo più affidarci a chi non fa un'adeguata selezione del personale e finisce per avere in organico, troppo spesso, persone vicine ad ambienti poco puliti” così la Deputata del MoVimento 5 Stelle, Virginia Villani commenta l'inchiesta dei giorni scorsi che ha portato all'arresto di 56 persone per spaccio di droga. Tra i nomi degli arrestati anche un autista di un'associazione attualmente in convenzione con l'Asl di Salerno, per garantire il servizio di emergenza urgenza nel territorio dell'Agro Nocerino Sarnese.

“L'inchiesta “Delizia” ha evidenziato per l'ennesima volta  una questione molto delicata: il sistema di gestione esterno in convenzione dei mezzi del trasporto e del soccorso non garantisce un rigoroso controllo sul personale assunto, né su quello volontario, in servizio sulle ambulanze. È necessario che a svolgere questo ruolo siano dipendenti pubblici, ovvero professionisti selezionati in virtù delle loro competenze e dei requisiti morali, oltre che professionali. Tutti titoli obbligatori per lavorare in un'Azienda pubblica come l'Asl e che sono garanzia di integrità e qualità del servizio sanitario” dichiara l'On. Villani. “Per tali motivi, insieme ai Senatori Gaspare Antonio Marinello e Maria Domenica Castellone stiamo lavorando per portare avanti la riforma del 118 per ottenere una gestione centralizzata e di diretta dipendenza delle Asl del servizio di emergenza urgenza – spiega la Deputata M5S Villani – Dobbiamo garantire – a seguito di specifiche procedure - un contratto di dipendenza al personale e inoltre, che la gestione del parco auto 118 debba essere dell'Asl e non più affidata alle associazioni come volontariato o in convenzione. Sta andando avanti, inoltre, anche la nostra contestuale battaglia per il riconoscimento della figura dell'autista soccorritore con specifici requisiti, che sia di supporto al lavoro dei medici e degli infermieri del 118. Intanto, colgo l'occasione per fare un plauso alle forze dell'ordine e alla Magistratura che ancora una volta hanno ripulito e liberato le strade dell'Agro dalla piaga del malaffare che da troppo tempo mette in ginocchio le nostre città” dichiara l'On. Villani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga a bordo delle ambulanze, Villani (M5S): "Mezzi e personale devono essere alle dirette dipendenze della Aziende Sanitarie"

SalernoToday è in caricamento