rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Vincenzo De Luca: "Dal nuovo governo attenzione per lavoro ed equità"

Il primo cittadino, che secondo alcuni rumors potrebbe diventare ministro qualora vincesse Bersani, indica le priorità del prossimo governo

Nelle scorse settimane si sono rincorsi rumors che danno un Vincenzo De Luca ministro nel caso in cui dovesse diventare premier Pierluigi Bersani, sostenuto dal sindaco di Salerno in occasione delle primarie del centro sinistra. Nel corso del consueto appuntamento su Radio Alfa, il primo cittadino ha parlato da "rappresentante del governo", dando adito indirettamente alle voci che lo vorrebbero addirittura ministro delle infrastrutture.

"Sono due i punti su cui il prossimo governo si deve muovere, il lavoro e l'equità. Dobbiamo conservare la dignità che ha ridato al nostro paese Monti ma fare qualcosa che il governo dei professori non è riuscito a fare, lo sviluppo con il lavoro, aprire i cantieri e soprattutto l'equità" ha riferito il sindaco di Salerno. De Luca ha quindi affrontato il tema delle province, il cui decreto di riordino non è diventato legge: "Una vergogna, ma in realtà anche quanto previsto dal decreto di Monti era demenziale. Le province o servono o non servono e quindi o si cancellano tutte o nessuna. Si poteva risparmiare un sacco di soldi utilizzando il personale delle Province per coprire la mancanza di turn over negli altri Enti. Manca il personale all'Asl, ai tribunali, ai comuni".

E sui tagli ai comuni, non la manda a dire De Luca che ha annunciato per la prossima settimana un consiglio comunale in cui si farà di tutto per evitare l'aumento dell'IMU: "Non si può pensare di tassare la prima casa nello stesso modo a un pensionato e a chi ha un reddito annuo di 100mila Euro. A Salerno faremo di tutto per non aumentare l'IMU. Un balzello inutile che si è fatto passare come tassa comunale ma che in realtà non lo è per nulla".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo De Luca: "Dal nuovo governo attenzione per lavoro ed equità"

SalernoToday è in caricamento