rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Giffoni Valle Piana

Polemiche nel Pd, Paolo Russomando: "Basta con la guerra tra bande"

Il sindaco di Giffoni Valle Piana: "Serve un partito unito in vista delle elezioni regionali, riprendiamoci la Campania"

Ricompattare il partito democratico in vista delle elezioni regionali: questo l'appello lanciato da Paolo Russomando, sindaco di Giffoni Valle Piana, renziano di ferro e consigliere provinciale del gruppo Vince il territorio. Il primo cittadino della città del cinema per ragazzi, criticando il governo regionale di Stefano Caldoro ed esprimendo soddisfazione per la nomina di Vincenzo De Luca a viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, si è augurato che tale nomina possa portare un "clima di distensione tra i militanti del partito in provincia di Salerno e in Campania. Basta guerre tra bande, al Pd serve unità di intenti".

Russomando ha affermato che "bisogna ricominciare a lavorare sulle questioni cruciali della nostra regione: economia, crisi delle aziende e giovani. Vorrei – ha concluso Paolo Russomando - militare in un partito dove non si rappresentasse costantemente una guerra tra bande ma un confronto vero su progetti per il territorio. Mi auguro che si arrivi, in tempi brevi, con il buon senso di tutti, ad un nuovo modo di fare politica e di lavorare civilmente insieme su programmi e iniziative concrete”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemiche nel Pd, Paolo Russomando: "Basta con la guerra tra bande"

SalernoToday è in caricamento